Sommario:

  • Pag. 01  Editoriale
  • Pag. 02  A proposito di razzismo
  • Pag. 03  Dalla Russia... con amore
  • Pag. 4 "Raggiungere"
    • notizie flash
    • Rassegna Stampa
  • Pag. 5 Legge Finanziaria 1998 - Disposizioni relative a persone con handicap
  • Pag. 8 Sul problema dell'auto e della patente
Attachments:
Download this file (Raggiungere_1998_1p4.pdf)Raggiungere_1998_1p4.pdf[ ]7582 kB

Sommario:

  • Pag. 01  Scoliosi, dismelie e amputazioni in giovane età
  • Pag. 04  Le cause di malformazioni agli arti
 

 

Attachments:
Download this file (Raggiungere_1997_5.pdf)Raggiungere_1997_5.pdf[ ]7389 kB

Alla riunione annuale di maggio 2018 sono disponibili le magliette pensate da Carlo Antonini!

 

 

Sul sito del Tgcom24 un servizio su una nuova mano robotica progettata in Italia

(articolo tratto da http://www.corriere.it)

Con i mattoncini Lego, generazioni di bambini e ragazzi hanno costruito e costruiscono un po’ di tutto: case, stazioni, città. David Aguilar, 18 enne di Andorra (un piccolo principato tra Francia e Spagna), ci ha costruito qualcosa di cui aveva proprio bisogno: il braccio che gli mancava. «Quando ero bambino, con i Lego costruivo macchine, aeroplani, moto. Ora, mi sono costruito un braccio», racconta l’ingegnoso giovane in un video pubblicato su YouTube. David è nato con il braccio destro non completamente sviluppato: «Era abbastanza fastidioso sentire commenti del tipo ”Oh, tu non hai una mano”». Da solo ha coniato il proprio soprannome: «Hand Solo». E ha inventato quel braccio di cui sentiva la mancanza, con gli stessi mattoncini Lego con cui aveva trascorso ore e ore della sua infanzia.