Articoli e Pubblicazioni

Articoli interessanti e pubblicazioni dell'associazione

Legislazione e guide

Un aiuto per districarsi nel mondo della burocrazia

Come faccio per...

Trucchi per cavarsela!

Legislazione Handicap

Tratto dai siti governo.it, handylex.org

Tra le molte novità introdotte nell'ordinamento dalla L. 183/2010, c.d. “Collegato lavoro alla manovra di finanza pubblica”, entrata in vigore il 24 novembre 2010, compaiono varie modifiche alla disciplina dei permessi per l'assistenza alle persone con disabilità in situazione di gravità.

E' stata, quindi, parzialmente innovata la disciplina dettata dalla Legge n. 104/92,  Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate,  e dal decreto legislativo n.151/01 Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità.

Tra le principali novità, la restrizione dei soggetti legittimati a fruire dei permessi, l’eliminazione del requisito della convivenza, la previsione della decadenza nel caso di insussistenza dei requisiti per la fruizione delle agevolazioni e la istituzione della banca dati presso il Dipartimento della funzione pubblica. (fonte: governo.it)

Il sito handylex.org, con la consuenta chiarezza, entra nel merito, individuando 3 principali aree interessate dalle modifiche imposte alla legge 104/1992. Esse riguardano:

  1. i beneficiari dei permessi (le novità interessano principalmente parenti ed affini di terzo grado)
  2. la sede di lavoro (chi assiste un parente con handicap grave può chiedere, ove possibile, il trasferimento nella sede più vicina al domicilio del disabile)
  3. i controlli (il datore di lavoro e l'INPS possono effettuare controlli per accertare la legittima fruizione dei permessi lavorativi. Per esempio: la certificazione presentata è valida? ci sono altre persone che  usufruiscono contemporaneamente degli stessi permessi?)
    Inoltre si introduce, per le Pubbliche Amministrazioni, l'obbligo di trasmettere alla Funzione Pubblica numerosi dati relativi ai lavoratori che fruiscono dei permessi (il monitoraggio dei pubblici dipendenti) e si mantiene l'obbligo, per le ASL, di inviare gli elenchi delle persone sottoposte ad accertamenti sanitari alle associazioni storiche ENS, ANMIC e UIC.
Per saperne di più visita il sito handylex.org (http://www.handylex.org/gun/collegato_lavoro_modifiche_definitive_permessi_104.shtml).

Successivamente due circolari, rispettivamente del Dipartimento della Funzione Pubblica, (n. 13 del 6 dicembre 2010), e dell’INPS, (n. 155 del 3 dicembre 2010) hanno fornito dei chiarimenti sulle nuove norme.

Le due Circolari sono, opportunamente, molto simili fra loro tanto da rendere evidente una intesa fra i due enti, “intesa” che il Dipartimento indica espressamente nelle premesse. Entrambe ripercorrono le novità introdotte dalla Legge 183/2010 e forniscono, su ciascun aspetto, nuove indicazioni operative per i propri assicurati.

Per saperne di più visita il sito handylex.org (http://www.handylex.org/gun/permessi_legge_104_circolare_inps_155_2010.shtml).